Boom di visite per Punto di Incontro: si apre un weekend da tutto esaurito alla Fiera di Pordenone

Tra hobby creativi, sposi e cultura irlandese si apre un weekend da tutto esaurito alla Fiera di Pordenone

Boom di visite per Punto di Incontro che ha portato in fiera in due giorni più di 10.000 persone (+14 % rispetto al 2016). Ora spazio al secondo weekend di Riso e Confetti, Hobby Show e la novità Festival Irlandese

 

punto di incontro 1Dopo un crescendo di successi negli ultimi anni, quella appena conclusa è stata un’edizione da record di Punto di Incontro, Fiera dedicata alla formazione, all’orientamento e al lavoro che si è tenuta nei padiglioni 3-4 del quartiere fieristico pordenonese mercoledì 8 e giovedì 9 novembre. Sono stati più di 8.000 gli studenti delle scuole superiori che hanno visitato la manifestazione nelle due giornate, circa 100 scuole superiori da tutto il Veneto e Friuli Venezia Giulia hanno scelto Punto di Incontro per una visita dedicata soprattutto alle classi quinte: sono arrivati in fiera studenti anche da Gemona, Udine, Gorizia, Rovigo, Trieste, Cividale, Treviso e provincia di Venezia, per citare solo alcune località. Questo tipo di pubblico rappresenta la maggioranza dei visitatori di Punto di Incontro ma alla manifestazione hanno partecipato anche adulti in cerca di ricollocamento o specializzazione professionale e studenti universitari o laureati.

Alla fine il totale complessivo degli ingressi alla manifestazione ha superato i 10.000 visitatori: un numero eccezionale che fa segnare un incremento di pubblico rispetto allo scorso anno del 14% e testimonia l’efficacia dei contenuti della fiera. “Sono molto soddisfatto dell’ottimo risultato di Punto di Incontro, un’iniziativa che ha una forte valenza sociale e attorno alla quale si è stretta una rete di soggetti impegnati nell’organizzazione e nella promozione della manifestazione: questo successo è anche loro – il commento di Renato Pujatti, presidente di Pordenone Fiere che continua. – punto di incontro 2Ringrazio quindi tutti i partecipanti al Comitato Organizzatore di Punto di Incontro 2017: Fondazione Friuli, Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia, Consulta Provinciale degli Studenti , Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili, ricerca e università, Centro Regionale di Orientamento di Pordenone, Comune di Pordenone,  C.C.I.A.A. di Pordenone,  Unione degli Industriali, Consorzio Universitario di Pordenone. Ha collaborato alla realizzazione della manifestazione anche GEA (Gestione Ecologiche Ambientali). Ringraziamo in particolare Fondazione Friuli che anche quest’anno è stata al nostro fianco rendendo possibile la realizzazione di questa manifestazione. La collaborazione ormai storica tra la Fondazione Friuli e la Fiera di Pordenone persegue un obiettivo condiviso, ossia investire sui giovani e sul loro futuro strutturando iniziative di orientamento scolastico e inserimento professionale che diventano, per studenti, laureati e diplomati, un importante momento di informazione sul contesto universitario e su quello più competitivo del lavoro.”

 

 

Riso e Confetti 5_11_16-3Un weekend eccezionale si sta per aprire alla Fiera di Pordenone. Ritorna ai padiglioni 8 e 9, ingresso nord, con il secondo weekend di manifestazione Riso & Confetti, 19° Salone dedicato al matrimonio: orario sabato 11 novembre dalle 14.00 alle 19.00; domenica 12 novembre dalle 10.00 alle 19.00. Oltre 80 stand presentano in fiera tutti i migliori professionisti della ristorazione del Friuli e del Veneto Orientale, le storiche ville venete, i ristoranti più prestigiosi, negozi specializzati in “liste nozze” e bomboniere, auto da cerimonia, agenzie di spettacoli con idee per intrattenere gli ospiti e di viaggi, ma protagonista assoluto del Salone è anche quest’anno l’abbigliamento da cerimonia e in particolare gli abiti da sposa con tutte le ultime collezioni primavera estate 2018 in mostra.

Fondamentale in un matrimonio sono il trucco e l’acconciatura della sposa: a Riso e Confetti visagisti e parrucchieri sono a disposizione delle future spose che vogliono provare qui il look del proprio matrimonio.

_S4B7426E’ questo uno dei temi del programma di RISO E CONFETTI SHOW – Cibo, bellezza, dolcezza, la nuova arena eventi al padiglione 9 che presenta anche sfilate, show cooking con ristoratori e chef, happy hour organizzati da locali di tendenza per far vivere in diretta ai fidanzati situazioni che potranno riprodurre alla loro cerimonia e testare così il potenziale fornitore.

Un’idea per sorprendere gli invitati alla cerimonia? I fuochi d’artificio! E per dimostrarne l’effetto Riso e Confetti offre ai suoi visitatori uno spettacolo pirotecnico vero e proprio domenica 12 novembre, ultimo giorno di manifestazione, alle ore 18.00 subito dopo il tradizionale taglio della mega torta nuziale.

 

maxresdefaultUna novità completa l’intenso programma del weekend alla Fiera di Pordenone: si tratta del Festival Irlandese, un evento che porta per la prima volta a Pordenone il fascino, la musica, le tradizioni e il folklore dell’Isola di Smerlado. La visita alla manifestazione sarà un vero e proprio viaggio tra passato e presente della mitica Irlanda grazie alla perfetta ricostruzione realizzata dagli organizzatori con: menù a tema, fiumi di birra, mercatino tradizionale, spettacoli folkloristici, workshop di danza irlandese, attività didattiche per apprendere gli antichi usi e costumi dei celti. In fiera ci sarà anche un vero e proprio villaggio dove sperimentare la vita e le antiche usanze dei popoli d’Irlanda con tante attività per i più piccoli.

Il Festival Irlandese sarà aperto nei padiglioni 5, 6, 7 della Fiera di Pordenone il 10-11 e 12 novembre all’ Ingresso Centrale con i seguenti orari: venerdì e sabato dalle 18.00 alle 01:00 domenica dalle 12.00 alle 24.00.

Rispondi

*

captcha *